Logo Ecomuseo

NAVE - Gelsi monumentali

Memorie dell'antico paesaggio della piantata padana.
La coltivazione del gelso  per la bachicoltura si è diffusa in Italia a partire dal Cinquecento.
L'ampia necessità di questo tipo di albero per l'alimentazione del baco da seta spinse ad impiegarlo in molteplici situazioni: all'interno dei filari delle vigne, lungo i fossi e i canali di irrigazione, lungo i confini interpoderali, ecc. La sua importanza era tale che ogni esemplare veniva censito tanto nei documenti catastali, quanto nei contratti di compravendita dei terreni.
Si considera che nel 1857 esistessero nel Bresciano circa 6 milioni di piante e ben 7 milioni nel 1881.
Nonostante l'abbandono totale della bachicoltura, a Nave  esistono ancora numerosi esemplari di gelso e ciò deriva ovviamente dalla grande distribuzione sul territorio di questo albero. Nelle aree non ancora edificate, essi campeggiano in brevi file isolate. In certi punti di nuova edilizia, fortunatamente sono stati preservati alcuni esemplari di grandi dimensioni, ma è soprattutto nel parco della ex villa Zanardelli dove se ne ha la maggiore concentrazione, sia di alberi dal frutto nero, sia di alberi dal frutto bianco
contentmap_plugin

Tags: Nave, bosco, alberi monumentali

Un territorio, un patrimonio:

la Mappa di Comunita'

Contattaci

 
 
Ecomuseo-di-Valle-Trompia
logo-ecomuseo-regione

ECOMUSEO DI VALLE TROMPIA - LA MONTAGNA E L'INDUSTRIA
Complesso conventuale di Santa Maria degli Angeli - via San Francesco d'Assisi - 030 8337424  
Tutti i contenuti sono di proprietà della Comunità Montana di Valle Trompia © 2014,2015 - realizzazione uovodicolombo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'Utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.

Il Sito utilizza:

cookies di sessione utilizzati per la gestione del servizio di autenticazione strumentale all’accesso alle aree riservate del Sito; i cookies di autenticazione consentiranno la memorizzazione temporanea dell’username e della password scelti per l’accesso all’area riservata del Sito;
cookies analytics utilizzati per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli Utenti e su come gli stessi visitano il Sito; i cookies analytics consentono, tra l’altro, la raccolta e l’elaborazione dei dati di navigazione dell’Utente, tra cui gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si connettono al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'Utente; i dati sono raccolti all’unico fine di elaborare informazioni statistiche anonime sull'uso del Sito e per verificare il corretto funzionamento dello stesso; i dati di navigazione potrebbero essere utilizzati in vista dell’identificazione dell’Utente solo nel caso in cui ciò fosse necessario per l’accertamento di reati di natura informatica.
I cookies utilizzati dal Sito non consentono la raccolta di informazioni personali relative all’utente e si cancellano automaticamente con la chiusura del browser di navigazione.

L’Utente può scegliere di abilitare o disabilitare i cookies intervenendo sulle impostazioni del proprio browser di navigazione secondo le istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori. La disabilitazione dei cookies di sessione comporterà l’impossibilità per l’Utente di autenticarsi in vista dell’accesso all’area riservata del Sito.