Logo Ecomuseo

NAVE - Il gelso e la vigna

Memorie dell'antico paesaggio della piantata padana.
La storia economica della Valle del Garza e di Nave in particolare, ha avuto una connotazione agricola fino agli anni '50 del Novecento. Tra le coltivazioni prevalenti c'era quella della vite, ora distribuita sui terrazzamenti sostenuti da muri a secco e risalenti il versante collinare, ora accompagnata ad alberi da frutto o al gelso nelle aree pianeggianti.

Questa ultime sono state interessate dall'urbanizzazione con il pressoché completo stravolgimento del paesaggio originario. Tuttavia, alcune aree si sono preservate e ancora oggi mostrano brevi filari di vite intercalata da piante di gelso. Sono, tali filari, veri e propri monumenti del passato, derivanti da una forma di coltivazione diffusasi nell'area padana nel Cinquecento – epoca di avvio della diffusione del gelso per la bachicoltura - e denominata per l'appunto "piantata padana".
La collocazione di alberi all'interno della vigna facilitava lo stesso sostegno dei tralci; nel contempo, l'annuale sgamollo dei gelsi per l'allevamento dei bachi faceva si che gli alberi non danneggiassero con la propria ombra la maturazione dell'uva.
A Nave, unico comune in Valtrompia che conserva esemplari di questa coltivazione, vigne maritate al gelso sono osservabili soprattutto nella frazione di Cortine e nella piana sottostante il M. Maddalena.
contentmap_plugin

Tags: Nave, bosco

Un territorio, un patrimonio:

la Mappa di Comunita'

Contattaci

 
 
Ecomuseo-di-Valle-Trompia
logo-ecomuseo-regione

ECOMUSEO DI VALLE TROMPIA - LA MONTAGNA E L'INDUSTRIA
Complesso conventuale di Santa Maria degli Angeli - via San Francesco d'Assisi - 030 8337424  
Tutti i contenuti sono di proprietà della Comunità Montana di Valle Trompia © 2014,2015 - realizzazione uovodicolombo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'Utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.

Il Sito utilizza:

cookies di sessione utilizzati per la gestione del servizio di autenticazione strumentale all’accesso alle aree riservate del Sito; i cookies di autenticazione consentiranno la memorizzazione temporanea dell’username e della password scelti per l’accesso all’area riservata del Sito;
cookies analytics utilizzati per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli Utenti e su come gli stessi visitano il Sito; i cookies analytics consentono, tra l’altro, la raccolta e l’elaborazione dei dati di navigazione dell’Utente, tra cui gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si connettono al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'Utente; i dati sono raccolti all’unico fine di elaborare informazioni statistiche anonime sull'uso del Sito e per verificare il corretto funzionamento dello stesso; i dati di navigazione potrebbero essere utilizzati in vista dell’identificazione dell’Utente solo nel caso in cui ciò fosse necessario per l’accertamento di reati di natura informatica.
I cookies utilizzati dal Sito non consentono la raccolta di informazioni personali relative all’utente e si cancellano automaticamente con la chiusura del browser di navigazione.

L’Utente può scegliere di abilitare o disabilitare i cookies intervenendo sulle impostazioni del proprio browser di navigazione secondo le istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori. La disabilitazione dei cookies di sessione comporterà l’impossibilità per l’Utente di autenticarsi in vista dell’accesso all’area riservata del Sito.